Garanzia Legale

Unilever Italia Mkt. Operations S.r.l. – Sito www.yuzen.com

Garanzia legale del Venditore

Tutti i Prodotti venduti tramite il sito www.yuzen.com (di seguito il “Sito”) godono della garanzia legale, la cui disciplina cambia a seconda che il Cliente sia un Consumatore, al quale si applica la garanzia legale di conformità prevista dal D.lgs. 206/2005 e successive modifiche ( di seguito, Codice del Consumo), oppure un Professionista, al quale si applica la garanzia per i vizi della cosa venduta prevista dal Codice Civile.

Cliente Consumatore

Alla vendita dei Prodotti sul Sito nei confronti del Consumatore (ossia la persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta, di seguito “Consumatore”) si applica la garanzia legale di conformità prevista dal Codice del Consumo.

    Con riferimento ai prodotti venduti sul Sito (di seguito “Prodotti”), Unilever Italia Mkt Operations s.r.l, con sede in Roma, Via Paolo Di Dono 3/A, P. IVA 06397510964, REA n. 1222746 (di seguito “Venditore”) è responsabile nei confronti del Consumatore di qualsiasi difetto di conformità dei Prodotti stessi (come di seguito definito e sempre qualora applicabile ai Prodotti) esistente al momento della consegna dei Prodotti medesimi e che si manifesta entro il termine di due anni dalla consegna stessa. L’azione diretta a far valere i difetti dei Prodotti venduti si prescrive in 26 (ventisei) mesi dalla consegna dei Prodotti stessi; il Consumatore che sia convenuto per l’esecuzione del contratto può tuttavia far valere sempre i diritti relativi ai rimedi posti a sua tutela dal Codice del Consumo. Salvo prova contraria, si presume che i difetti di conformità che si manifestano entro 1 (uno) anno dal momento in cui il Prodotto è stato consegnato esistessero già a tale data, a meno che tale ipotesi sia incompatibile con la natura del Prodotto (ad esempio perché deperibile o perché soggetto a scadenza più breve) o con la natura del difetto di conformità (ad esempio, per lievi deterioramenti derivanti dall’usura). Sono in ogni caso esclusi dalla garanzia legale i danni e/o anomalie che sono stati procurati dal Consumatore e non derivano da un difetto di conformità.

Si precisa che, ai sensi dell’art. 129 del Codice del Consumo, un difetto di conformità sussiste quando ricorra una delle seguenti situazioni:

A. (i) il Prodotto non corrisponde alla descrizione, al tipo, alla quantità e qualità contrattuali e/o non possiede la funzionalità, la compatibilità, l’interoperabilità e le altre caratteristiche come previste nel contratto di vendita; (ii) il Prodotto è inidoneo ad ogni utilizzo particolare voluto dal Consumatore, che sia stato da questi portato a conoscenza del Venditore al più tardi al momento della conclusione del contratto di vendita e che il Venditore abbia accettato; (iii) il Prodotto non è stato fornito assieme a tutti gli accessori, alle istruzioni, anche inerenti all’installazione, previsti dal contratto di vendita; e (iv) il Prodotto non è stato fornito con gli aggiornamenti, come previsto dal contratto di vendita.

B. Oltre a quanto indicato alla precedente lettera A), sussiste difetto di conformità se ricorrono le seguenti situazioni: (i) il Prodotto non è idoneo agli scopi per i quali si impiegano di norma beni dello stesso tipo, tenendo eventualmente conto di altre disposizioni dell’ordinamento, delle norme tecniche o, in mancanza di tali norme tecniche, dei codici di condotta dell’industria applicabili allo specifico settore; (ii) ove pertinente, il Prodotto non possiede la qualità e non corrisponde alla descrizione di un campione o modello che il Venditore ha messo a disposizione del Consumatore prima della conclusione del contratto; (iii) ove pertinente, non viene consegnato assieme agli accessori, compresi imballaggio, istruzioni per l’installazione o altre istruzioni, che il consumatore può ragionevolmente aspettarsi di ricevere; (iv) il Prodotto non è della quantità e non possiede le qualità e altre caratteristiche, anche in termini di durabilità, funzionalità, compatibilità e sicurezza, ordinariamente presenti in un bene del medesimo tipo e che il Consumatore può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene e delle dichiarazioni pubbliche fatte dal o per conto del Venditore, o da altre persone nell’ambito dei precedenti passaggi della catena di transazioni commerciali, compreso il produttore, in particolare nella pubblicità o nell’etichetta.

In caso di sussistenza di un difetto di conformità, il Consumatore potrà informarne il Venditore, inviando una comunicazione a mezzo e-mail all’indirizzo: consumer-service@yuzen.com con indicazione del difetto e/o della non conformità riscontrati nonché della data di acquisto (allegando la conferma dell’ordine trasmessa dal Venditore e/o la ricevuta fiscale) oppure potrà contattare il numero verde del Venditore 800 800 121 . Una volta ricevuta tale comunicazione, il Venditore si adopererà prontamente per far sì che il Consumatore possa fruire della garanzia legale ai sensi di legge.

In particolare, in conformità alle disposizioni del Codice del Consumo, il Consumatore ha diritto al ripristino della conformità (mediante riparazione, sempre ove possibile, o mediante sostituzione) o, se il Venditore non può fare fronte né alla riparazione né alla sostituzione, a ricevere una riduzione proporzionale del prezzo o alla risoluzione del contratto ai sensi di legge.

Il Consumatore può scegliere tra riparazione e sostituzione, purché il rimedio prescelto non sia impossibile anche in ragione della natura dei Prodotti o, rispetto al rimedio alternativo, non imponga al Venditore costi sproporzionati, tenuto conto di tutte le circostanze e, in particolare, delle seguenti: a) il valore che il Prodotto avrebbe in assenza del difetto di conformità; b) l’entità del difetto di conformità; e c) la possibilità di esperire il rimedio alternativo senza notevoli inconvenienti per il Consumatore.

Il Venditore può rifiutarsi di rendere conformi i beni se la riparazione e la sostituzione sono impossibili o se i costi che il Venditore dovrebbe sostenere sono sproporzionati, tenuto conto di tutte le circostanze, comprese quelle sopra menzionate alle lettere a) e b).

La riparazione o la sostituzione sono effettuate, ai sensi dell’art. 135 ter del Codice del Consumo: i) senza spese per il Consumatore, ii) entro un congruo periodo di tempo dal momento in cui il Venditore è stato informato dal Consumatore del difetto di conformità, nonché iii) senza notevoli inconvenienti per il Consumatore, tenuto conto della natura del bene e dello scopo per il quale quest’ultimo ha voluto il bene.

Qualora si debba rimediare al difetto di conformità mediante riparazione o sostituzione dei beni, il Consumatore provvederà a metterli a disposizione del Venditore, che li riprenderà a proprie spese. Il Venditore comunicherà tempestivamente al Consumatore le modalità e tempistiche con cui provvederà al ritiro dei beni, che avverrà, in ogni caso, senza spese per il Consumatore.

Il Consumatore ha diritto ad una riduzione proporzionale del prezzo o alla risoluzione del contratto di vendita nel caso in cui: a) il Venditore non ha effettuato la riparazione o la sostituzione oppure non ha effettuato la riparazione o la sostituzione, ove possibile, ai sensi del citato art. 135 ter del Codice del Consumo, oppure, conformemente a quanto indicato al precedente punto 2, ha rifiutato di rendere conformi i beni in quanto la riparazione o la sostituzione sono impossibili o con costi sproporzionati; b) si manifesta un difetto di conformità, nonostante il tentativo del Venditore di ripristinare la conformità del bene; c) il difetto di conformità è talmente grave da giustificare l’immediata riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto di vendita; oppure d) il Venditore ha dichiarato o risulta chiaramente dalle circostanze, che non procederà al ripristino della conformità del bene entro un periodo ragionevole o senza notevoli inconvenienti per il Consumatore.

Qualora si proceda alla riduzione del prezzo, quest’ultima sarà proporzionale alla diminuzione di valore del bene ricevuto dal Consumatore rispetto al valore che avrebbe avuto se fosse stato conforme.

Qualora il Consumatore intenda esercitare il diritto alla risoluzione del contratto di vendita, potrà farlo mediante una dichiarazione diretta al Venditore contenente la manifestazione di volontà di risolvere il contratto stesso. Tale dichiarazione potrà essere inviata all’indirizzo e-mail: consumer-service@yuzen.com

Il Consumatore potrà risolvere il contratto con il Venditore limitatamente ai Prodotti non conformi oppure con riferimento a tutti i Prodotti acquistati insieme a quelli non conformi, qualora non sia ragionevolmente presumibile la sussistenza di un interesse del Consumatore a mantenere nella propria disponibilità i beni non affetti da vizi.

In ogni caso, in caso di risoluzione del contratto, in tutto o in parte, il Consumatore provvederà a restituire al Venditore, a spese di quest’ultimo, i Prodotti oggetto di risoluzione. Il Venditore comunicherà tempestivamente al Consumatore le modalità per la restituzione dei beni.

Il Venditore rimborserà al Consumatore il prezzo pagato al ricevimento del Prodotto o delle prove fornite dal Consumatore in ordine al fatto di aver restituito o spedito il bene.

Il Consumatore non potrà risolvere il contratto se il difetto di conformità è solo di lieve entità, nel senso che non attiene alle qualità essenziali o alla funzione del Prodotto e che non ne inficia la fruizione.

Qualora il Venditore sia tenuto a rimborsare al Consumatore il prezzo pagato, il rimborso verrà effettuato, ove possibile, mediante il medesimo mezzo di pagamento utilizzato dal Consumatore all’atto di acquisto del Prodotto.

Cliente Professionista

I Prodotti venduti dal Venditore sul Sito da un Cliente Professionista (ossia la persona fisica o giuridica che agisce nell’esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, oppure un suo intermediario) sono coperti dalla garanzia per vizi ai sensi degli artt. 1490 e ss. del Codice Civile; l’azione del Cliente Professionista volta a far valere la garanzia per vizi si prescrive decorso 1 (uno) anno dalla consegna del prodotto acquistato e i relativi vizi dovranno essere denunciati nei termini di cui all’art. 1495 del Codice Civile.

In ogni caso, in caso di risoluzione del contratto, in tutto o in parte, il Consumatore provvederà a restituire al Venditore, a spese di quest’ultimo, i Prodotti oggetto di risoluzione. Il Venditore comunicherà tempestivamente al Consumatore le modalità per la restituzione dei beni.

Il Venditore rimborserà al Consumatore il prezzo pagato al ricevimento del Prodotto o delle prove fornite dal Consumatore in ordine al fatto di aver restituito o spedito il bene.

Il Consumatore non potrà risolvere il contratto se il difetto di conformità è solo di lieve entità, nel senso che non attiene alle qualità essenziali o alla funzione del Prodotto e che non ne inficia la fruizione.

Qualora il Venditore sia tenuto a rimborsare al Consumatore il prezzo pagato, il rimborso verrà effettuato, ove possibile, mediante il medesimo mezzo di pagamento utilizzato dal Consumatore all’atto di acquisto del Prodotto.

Cliente Professionista

I Prodotti venduti dal Venditore sul Sito da un Cliente Professionista (ossia la persona fisica o giuridica che agisce nell’esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, oppure un suo intermediario) sono coperti dalla garanzia per vizi ai sensi degli artt. 1490 e ss. del Codice Civile; l’azione del Cliente Professionista volta a far valere la garanzia per vizi si prescrive decorso 1 (uno) anno dalla consegna del prodotto acquistato e i relativi vizi dovranno essere denunciati nei termini di cui all’art. 1495 del Codice Civile.